Agenda Impegni

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
18
20
21
24
25
26
27
28
29
30
31

INTO N'8 - Curriculum

provvisorio into8

Tell me more - Trailer

 

August 22-23, 2015
B-Motion - Operaestate FestivalVeneto

TELL ME MORE - Première
a project by Chiara Bersani

Performers: Ignazio Furlan, Luigi Furlan, Giovanni Mayer, Virginio Piotto, Ignazio Scalas, Marco Zanchetta, Domenico Zonta, Giancarlo Zonta

Assistant : Remo Ramponi

Video: Chiara Granata

Producers: Corpoceleste_C.C.00#, CSC / Centro per la Scena Contemporanea

Co-Producers:Compagnia La Tristura (Madrid), Teatro Pradillio (Madrid)

 

L'ottetto INTO N'8 alla Biennale con "VASTAGOS" di Sharon Fridman

vastagos biennaleVenezia2015

iNTONIGHT LOGO BOZZA trasparentePer il terzo Anno consecutivo il CSC Casa della danza, partecipa con la medesima modalità al programma di VITA NOVA, un progetto di formazione della Biennale di Venezia che intende realizzare un repertorio di danza contemporanea per giovanissimi danzatori. Il progetto, si rivolge a tutto il territorio nazionale, allo scopo di favorire, in ogni regione, lo sviluppo di una o più esperienze. Per la Regione Veneto la collaborazione è ormai consolidata con il CSC. Che ha incaricato il coreografo Sharon Fridman di portare avanti il progetto. E così 17 giovanissime under 13, provenienti dal territorio vicentino, saranno protagoniste per un giorno in Biennale danza.
Sono Eleonora Bernardi, Virna Cailotto,Giulia Castellan,Adele Comacchio,Rebecca Dalla Paola,Noemi Celeste Fongaro, Giulia Fregonese, Sofia Gnoatto, Anna Magrin, Camilla Marani, Sofia Meggiolaro, Alice Pinelli, Elisa Settin, Sara Tessarollo, Emma Torresan, Rachele Olivia Ugolin, Benedetta Zammartini. Insieme a loro Sharon Fridman ha voluto coinvolgere anche il Coro bassanese INTO N ‘8, ottetto vocale diretto dal maestro Giovanni Mayer.
“Giovani germogli spuntano dall’albero tagliato, le ultime generazioni, i novelli germogli, giovani coscienze… sono l’espressione della nostra evoluzione, l’effetto della nostra presenza, l’irreversibile senso di retaggio. Seguiranno i gambi di programma ricevuti dai genitori o dissolveranno lo stampo ricevuto?” E’ questo il punto di partenza dal quale si è mosso Fridman. Ispirato dai processi di dissoluzione e solidificazione che si trovano natura, ha studiato un tessuto umano che procede lungo un canale caotico, che non ha né inizio né fine, che fiorisce dove viene tagliato, che batte al ritmo di molti cuori…
Vàstagos è un lavoro che “discende” da Rizoma, un altro progetto della Compañía Sharon Fridman. Il punto di incontro, in entrambe le opere, è il modo di ritrovare il corpo e la capacità di capire gli altri.
Il sapere danzante di questo giovane artista nato in Israele (1980) è fatto di folklore israeliano, danza contemporanea e danza classica. Si è stabilito a Madrid ed è direttore del gruppo Compañía Sharon Fridman. Inizia il suo percorso come danzatore nel 1999 entrando nella prestigiosa Ido Tadmor Dance Company, a Tel Aviv. Fridman completa la sua carriera come interprete con esperienze nella Kibbutz Contemporary Dance Company, Vertigo Dance Company, e con una serie di progetti per Suzanne Dellal Center. Nel 2008, partecipa a Dance Lines ’08, un progetto della Royal Opera House di Londra per la formazione di giovani coreografi sotto la direzione artistica di Wayne McGregor. Nel 2009 è invitato a partecipare a Choreoroam ’09, un progetto di ricerca coreografica costituito da una serie di master class e residenze in sei capitali europei, nel corso dei quali sviluppa e introduce il suo assolo Beyond, presentato al Dance Week Festival (Zagabria) e all’Operaestate Festival Veneto (Bassano del Grappa).

Tell me more - Ottetto Into N'8 e Chiara Bersani

Da http://www.operaestate.it/evento/chiara-bersani-tell/

 

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con IntoNight – Ottetto del Coro Vecchio Ponte con le musiche originali di Giovanni Mayer.
Assistente alla regia Matteo Ramponi
Consulente drammaturgico Alessandro Sciarroni
produzione Corpoceleste_C.C.00# in collaborazione con CSC – Centro per la Scena Contemporanea (Bassano del Grappa), La Tristura (Madrid) e Teatro Pradillo (Madrid)

 

Tell Me More è un grido di battaglia, una scritta sui muri, un ritornello virale. Tutte le promesse fatte alla mia generazione sono state disattese.
La società, con il suo movimento incostante, ci ha travolti. A noi non resta che salire su una scala e guardare il mondo dall’alto, scoprirne il movimento e diventarne domatori.
Necessitiamo di piedistalli per non soccombere, fiumi su cui navigare.

 

Chiara Bersani

 

“Cosa proveresti tu se fiorisse
La terra sotto i piedi, improvvisamente?”

Ricerca

Login