Agenda Impegni

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Data : Dom 30 Giu 2019

Home

SBILF - Suite in Fa minore di Marco Maiero

Il compositore Marco Maiero ci regala un gioiello musicale con la sua suite in fa minore dal titolo "Sbilf"

I tre movimenti prendono il loro nome dagli Sbilfs, i folletti che popolano i boschi e le valli della Carnia.

Il Cjalcjut (Incubo) - uno sbilf dispettoso che si insinua di notte nelle case e tormenta il sonno delle persone appoggiandosi sul loro petto e facendole quasi soffocare.

Il Cascugnit,- rappresentato come un centauro - mezzo uomo e mezzo asino - con un grande naso adunco, folte sopracciglia a virgola e sguardo profondo, sognante. Con il suono del suo flauto esercita un grande fascino sulle donne e le fa innamorare.

Il Mazariot o Mazariot di bosc - un folletto selvaggio e ribelle; ha il pelo, la pelle e i vestiti completamente rossi, calza zoccoli di legno e vaga per i boschi, spaventando gli animali e i viandanti. Per non essere scoperto si mimetizza assumendo le sembianze di vecchie ceppaie.

 

Rinnovo del Consiglio Direttivo - Biennio 2012-2014

Nella serata di Giovedì 19 aprile si è tenuta l'annuale assemblea per l'approvazione del bilancio consuntivo e preventivo dell'associazione, la presentazione del bilancio artistico e il rinnovo dei componenti la presidenza e del consiglio direttivo.

Le votazioni hanno confermato alla presidenza, per il triennio 2012-2014, Scalas Ignazio e l'elezione a consiglieri, per il biennio 2012-2014, di Bertoncello Nico, Furlan Ignazio, Zanchetta Marco, Zonta Domenico e Zonta Giancarlo.

Al presidente e ai consiglieri i migliori auguri di buon lavoro!

Il Gazzettino - Sentieri Corali 2011

gazzettino-logo

 

Musica itinerante con il coro Vecchio Ponte - Concerti a spasso per il Grappa

 

Giovedì 26 Maggio 2011, MONTE GRAPPA - Un concerto itinerante lungo i sentieri del Monte Grappa. "L'in...canto del Grappa" così si chiama l'originale manifestazione sintesi di canto e di escursionismo che domenica animerà  alcune località  del massiccio. Un'idea che si rinnova da quattro anni su iniziativa del coro Vecchio Ponte, della sezione bassanese del Cai e della Comunità  Montana del Grappa.
Il percorso interessato dal concerto 2011 è quello che da Campo Solagna (partenza alle 8,30) si snoda lungo la strada delle Penise (costone occidentale) o Moschina; da qui il programma prevede una deviazione per consentire la visita al Pertuso, l'anfratto a imbuto che si affaccia sulla Valgranda, per procedere poi verso Col Moschin e l'Alpe Madre dove si consumerà  il pranzo. Nel pomeriggio, seguendo il sentiero che attraversa i Colli Alti, si ritorna a Campo Solagna.
L'escursione sarà  scandita dall'esecuzione di canti eseguiti dal gruppo corale Vecchio Ponte. Un abbinamento indovinato e un modo nuovo di vivere la montagna, che unisce all'eco delle parole e dei suoni che la formazione corale intona durante il cammino, i panorami delle valli e delle cime del Grappa. La partecipazione è libera.

 

© riproduzione riservata

Ricerca

Login